Voucher lavoro per disoccupati, la giunta comunale approva un avviso pubblico

San Giorgio a Cremano, 7 agosto 2015 – La giunta comunale guidata dal sindaco Giorgio Zinno ha approvato la partecipazione del Comune al bando regionale per chiedere voucher lavoro a vantaggio di persone disoccupate che dal 2012 al 2014 hanno percepito indennità di mobilità e di cassa integrazione, ma che da mesi non hanno più alcuna fonte di reddito. Un avviso pubblico per individuare possibili beneficiari sarà aperto fino al prossimo 10 settembre.

Le prestazioni saranno compensate con buoni lavoro il cui valore lordo è di euro 10,00 all’ora ed il cui valore netto è di euro 7,50 all’ora. Lo svolgimento del lavoro accessorio non dà diritto alle prestazioni a sostegno del reddito INPS ma è riconosciuto ai fini contributivi. Tale impiego temporaneo non determina per i beneficiari alcuna aspettativa di accesso agevolato alla pubblica amministrazione. La retribuzione, se unico reddito, è esente da ogni imposizione fiscale e non incide sullo stato di disoccupato ed inoccupato.

Per aderire all’avviso pubblico emanato dalla Regione Campania la Città di San Giorgio a Cremano selezionerà i lavoratori in possesso dei requisiti richiesti che si renderanno disponibili a svolgere lavori di giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti, lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali, caritatevoli, lavori di emergenza, attività lavorative aventi scopi di solidarietà sociale.

giorgio zinno“E’ nostro obiettivo dare risposte chiare e nette ai nostri concittadini maggiormente in difficoltà in questo periodo di crisi economica. Stiamo già predisponendo ulteriori provvedimenti a favore dei giovani disoccupati della nostra città. – spiega il sindaco Zinno – Voglio ringraziare per l’impegno profuso in questi giorni il vicesindaco Giovanni Marino e l’assessore delegato al lavoro Annarita D’Arienzo, oltre alla commissione politiche sociali che ha fatto opera d’impulso e agli uffici, che hanno preparato la documentazione in pochi giorni.”

Lascia un commento