Al via la seconda edizione del “Cremano Giovani Festival”

Locandina ufficiale Cremano Giovani FestivalSan Giorgio a Cremano, 12 giugno 2014 – Si svolgerà domenica 15 giugno a Villa Bruno la seconda edizione del “Cremano Giovani Festival”. L’evento, inserito nell’ambito delle iniziative del “Giugno dei Giovani”, è organizzato dall’associazione di volontariato “Cremano Giovani” e patrocinato dal Comune di San Giorgio a Cremano e dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli. La kermesse si avvarrà anche della partnership de “La Radiazza”, trasmissione condotta da Gianni Simioli su Radio Marte.

Nata con l’intento di valorizzare i giovani talenti artistici del territorio campano, la manifestazione si snoderà nell’arco di dodici ore, dalle 10 alle 24. Numerose le sezioni previste: pittura, scultura, fotografia, grafica, poesia, narrativa, street art, teatro e musica. La novità è lo spazio dedicato ai cortometraggi e alle webseries. Le opere dei partecipanti saranno esposte all’interno di tutta l’area di villa Bruno, dalla Biblioteca all’Emeroteca, passando anche per il parco e il Piano Nobile. In cartellone previste attività laboratoriali, dedicate anche ai più piccoli, e un corso di scrittura creativa. Chiusura nella Fonderia Righetti, con un concerto che vedrà protagonisti le band e i solisti selezionati dalla Direzione Artistica della manifestazione. L’ingresso è gratuito.

«Con orgoglio e gioia ci prepariamo all’evento di domenica, che quest’anno ospiterà più di cento artisti emergenti», affermano Michele Miniello e Vania Costa, presidente e vicepresidente dell’associazione “Cremano Giovani”. «Radici, dignità e spazio comune sono i tre pilastri sui quali poggia il nostro entusiasmo di giovani. Il Festival vuole rappresentare il tempio delle possibilità che si erige in nome della nostra mission».

Un plauso all’iniziativa arriva anche da Luciana Cautela, Assessore alle Politiche Scolastiche e Sociali del Comune di San Giorgio a Cremano: «Ben vengano questi progetti, nati dai giovani per i giovani. L’aggregazione sociale dei ragazzi deve passare attraverso l’amore per tutte le arti e il Festival va esattamente in questa direzione».

«Grazie a questo evento», afferma Giorgio Zinno, vicesindaco del Comune di San Giorgio a Cremano ed Assessore all’Associazionismo e alla Valorizzazione delle ville vesuviane, «si darà un sensibile contributo al rafforzamento della rete associativa cittadina e nuovo lustro alle dimore settecentesche presenti sul nostro territorio, con Villa Bruno in un ruolo di assoluta protagonista. Un ringraziamento va a tutti i giovani che si sono prodigati per organizzare questa splendida iniziativa».

Lascia un commento