Sversamenti illeciti. Al via controlli a tappeto Il Sindaco: “Tolleranza zero”

San Giorgio a Cremano, 04 Febbraio 2016 – Al via da questa mattina la task force contro i reati ambientali sul territorio cittadino. L’amministrazione guidata dal Sindaco Giorgio Zinno ha disposto controlli serrati in tutta la città, al fine di reprimere le violazioni perpetrate dai cittadini relative allo sversamento selvaggio dei rifiuti e alle deiezioni canine.
In particolare pattuglie di Polizia Municipale sorveglieranno a tappeto la città dalle 6 del mattino alle 22, monitorando che i sacchetti vengano conferiti negli orari e nei luoghi previsti, che i rifiuti siano correttamente differenziati secondo le disposizioni vigenti, rispettando cioè l’alternanza carta, plastica, organico e indifferenziato.
Secondo quanto disposto dal Primo Cittadino, d’accordo con l’assessore all’Ambiente Ciro Sarno, ogni pattuglia che svolgerà il servizio sarà composta da due agenti in auto o a piedi, mentre una terza unità sarà costituita da un addetto alla videosorveglianza, il quale attraverso la sala di controllo presente nel comando di Polizia, guiderà ulteriori occhi elettronici sulla città, implementando i controlli volti alla repressione dei comportamenti illeciti.

giorgio zinno“Tolleranza zero per chi compie reati che deturpano la nostra città – afferma il sindaco Giorgio Zinno – La battaglia contro chi abbandona i rifiuti e non rispetta le regole del vivere civile procurando un grave danno d’immagine alla nostra città è un tema sul quale non siamo disposti a scendere a compromessi. Prima abbiamo puntato ad informare, ora è tempo di sanzionare chi non ci vuole sentire. Inoltre – conclude il Primo Cittadino – con l’operazione Territorio Pulito puntiamo anche a dare un segnale che spinga al cambiamento di un errato modello comportamentale” .
In particolare i controlli effettuati dal Corpo di Polizia Municipale riguarderanno l’abbandono e il deposito incontrollato e/o al di fuori degli orari di conferimento dei rifiuti solidi urbani, domestici, ingombranti e non ingombranti.
Inoltre la task force ha anche il compito di continuare a monitorare la mancata rimozione delle deiezioni canine da parte dei padroni che portano i propri cani a passeggio sul suolo cittadino e sul possesso o meno delle attrezzature idonee alla rimozioni delle deiezioni, secondo quanto previsto dall’ordinanza del 2 novembre scorso.
“Troppo spesso ci troviamo di fronte a veri e propri abbandoni indiscriminati di rifiuti e comportamenti illeciti – conclude l’assessore Ciro Sarno – per questo abbiamo deciso di intensificare l’attività disponendo un servizio di controllo quotidiano. Deve essere chiaro a tutti che svolgendo bene la raccolta differenziata e rispettando le regole della conviv4enza civile miglioreremo la qualità di vita della nostra comunità”.

Lascia un commento