San Giorgio a Cremano: Dà alla luce la sua bambina, poi muore per cause ancora da capire.

È successo ieri nella clinica “Villa delle Querce” di Napoli dove Alessandra De Simone, 36 anni ad agosto, si era recata per sottoporsi al cesareo che avrebbe fatto nascere la sua piccola. La bimba ora è in buone condizioni, ma la sua mamma, dopo aver avuto un malore improvviso, è deceduta pochi attimi dopo averla data alla luce. I familiari hanno denunciato la clinica e l’equipe medica che ha operato. Il magistrato ha disposto il sequestro della salma e l’autopsia. Il corpo della giovane e’ stato trasferito, come disposto dal pm, al II Policlinico per essere sottoposto ad esami autoptici, per chiarire se si sia trattato di un caso di malasanità.

La famigliola, dopo la nascita della piccola, avrebbe dovuto far ritorno nella loro casa in via Papini dove abitano e dove l’intero quartiere le attendeva a braccia aperte per far festa alla nuova arrivata. Lo sgomento per quanto accaduto ha invece raggelato tutti non comprendendo le cause che hanno portato ad una così inaspettata tragedia. La gravidanza di Alessandra De Simone è infatti proceduta senza grosse difficoltà e l’intervento del taglio cesareo era da considerarsi alla stregua di un intervento di routine a cui la donna avrebbe dovuto sottoporsi in tutta tranquillità, ed invece così non è stato.

Distrutti dal dolore i familiari e l’intero quartiere ora non attendono altro che venga fatta chiarezza sulla vicenda e che le indagini diano risposta alla domanda del perché la nascita di una bimba sia coincisa con la morte della sua mamma.

Lascia un commento