Primarie regionali del PD

Su richiesta dei diretti interessati si rettifica e precisa:

Circa mille e cinquecento i votanti alle primarie per l’elezione del segretario e dell’assemblea regionale del Partito Democratico a San Giorgio a Cremano. Assunta Tartaglione e la sua lista hanno ottenuto il 72% dei voti, Michele Grimaldi il 26%, mentre il restante 2% è andato a Guglielmo Vaccaro. Eletti, tra gli altri, i due capilista dei raggruppamenti a favore di Tartaglione e Grimaldi, Giorgio Zinno e Michele Carbone, entrambi elementi di spicco nella giunta sangiorgese guidata dal sindaco Mimmo Giorgiano.

«La nostra forza – spiegano Zinno e Carbone – è stata l’unità e responsabilità del PD locale rispetto le diverse visioni di gestione del PD Regionale. La grande partecipazione cittadina è sintomo della volontà di discussione e partecipazione che è nel dna dei sangiorgesi che sostengono il lavoro fatto dal Partito Democratico nel nostro territorio nel continuare a cambiare il volto della nostra città. Ringraziamo i due candidati a segretario regionale per aver scelto noi come capolista delle proprie liste in tutta la zona vesuviana e questo è un forte segnale per il PD di San Giorgio che ha visto anche altri esponenti in lista ed eletti. La partecipazione di tanti concittadini ci dà forti speranze per il futuro della nostra città e della regione Campania che ha la non più rinviabile necessità di una cura drastica per tornare ad essere una “Campania Felix”».

Lascia un commento