Parte il monitoraggio delle attività degli alunni con disturbi dell’apprendimento

San Giorgio a Cremano, 14 novembre 2013 – Parte da oggi una attività di monitoraggio delle attività dei bambini con disturbi specifici di apprendimento all’interno delle scuole cittadine. Ad organizzarla, il Forum delle Associazioni guidato da Roberto Dentice, attraverso la sezione volontariato ed in collaborazione con le associazioni “DSA – un limite da superare” e “TAM – tieni a mente”. L’azione durerà per tutto l’anno scolastico 2013/2014.

Il sistema di rilevazione è semplice e sarà riproposto anche negli anni successivi per attivare un sistema di monitoraggio regolare e costante nel tempo, al fine di avere risposte reali e di raccogliere informazioni sui processi attivati, utilizzando indicatori il più possibile oggettivi e significativi. L’obiettivo è quello di poter meglio programmare attività di supporto e sostegno nella didattica, anche in orario extra-scolastico. Saranno messi in campo percorsi di addestramento per insegnare agli alunni con disturbi dell’apprendimento ad usare le tecnologie compensative ma anche specifici incontri di programmazione con il coinvolgimento delle famiglie e dei servizi sanitari che hanno formulato la diagnosi.

Lascia un commento