Monitor di Piazza Municipio: fine delle trasmissioni

MunicipioLo schermo è ancora guasto. Arrivano le videoriprese del consiglio

Continuano a tenere banco i video sul territorio di San Giorgio a Cremano e mentre i consiglieri comunali cercano di trovare un accordo su come riprendere nel migliore dei modi il consiglio cittadino, resta desolatamente nero il monitor della discordia istallato sull’esterno del Municipio.

“Non si preoccupi, lunedì pomeriggio tornerà tutto come prima”. Queste le ultime parole di una conversazione telefonica con un impiegato comunale che illustrava la situazione dell’apparecchio spento da alcuni giorni.

Era domenica 27 maggio e San Giorgio a Cremano distratta dalla corsa alla poltrona di primo cittadino arrivata ormai a metà strada verso il ballottaggio sembrava non curare più di tanto quello che era stato un vero e proprio oggetto di discussione fra la vecchia maggioranza e i suoi oppositori.

Quel monitor costato quasi 25 mila euro faceva parte di un progetto ambizioso prevedente anche l’istallazione di altri mega-screen in via Manzoni e piazza Massimo Troisi. Purtroppo però alla conversazione realizzata grazie anche all’aiuto dell’assessore alla sicurezza uscente non seguirono fatti e il monitor della discordia non ha più informato i cittadini sui fatti salienti del mondo e sulle notizie relative all’amministrazione di San Giorgio a Cremano. Tranne che per pochi giorni durante l’estate, lo schermo è rimasto nero.

Ad oggi, lo schermo è ancora desolatamente nero. Qualora un giorno rispuntino le immagini si potrebbe anche utilizzarlo per la trasmissione in diretta delle riunioni del consiglio. Si prenderebbero così due piccioni con una fava: restarsene al fresco in piazza nel verde e seguire contemporaneamente i lavori.