Mercato non alimentare, dopo l’incontro con il Prefetto il Sindaco convoca un tavolo tecnico con gli ambulanti

San Giorgio a Cremano, 14 febbraio 2013 – Il sindaco di San Giorgio a Cremano Mimmo Giorgiano, accompagnato dagli assessori Maurizio Savarese e Francesco Emilio Borrelli, ha incontrato il prefetto di Napoli Francesco Musolino per discutere dell’annosa vicenda del mercato non alimentare di via Aldo Moro, che il primo cittadino è stato costretto a fermare per motivi di sicurezza.

Domenico Giorgiano“Al termine dell’incontro ho deciso di convocare ad oltranza un tavolo tecnico con la presenza della Giunta, dei dirigenti, della Polizia Municipale e dei rappresentanti di categoria degli ambulanti per trovare una soluzione rapida e spostare il mercato in un’area diversa da quella di via Aldo Moro. – spiega Giorgiano – E’ fondamentale salvaguardare il lavoro di 260 famiglie, ma anche fare in modo che i cittadini, in questo periodo di crisi, abbiano la possibilità di acquistare risparmiando, quindi il mercato deve continuare a vivere. E’ necessario, tuttavia, che il mercato non alimentare torni ad una situazione di piena legalità e che tra una bancarella e l’altra sia lasciato lo spazio necessario almeno al passaggio di una autoambulanza perché non vogliamo assolutamente correre rischi nel caso che qualcuno si senta male. A Torre del Greco solo qualche giorno fa, una donna è morta perché le bancarelle ostruivano il passaggio ai soccorritori, a San Giorgio questo non dovrà mai accadere.”

Notizie collegate

Lascia un commento