Lunedì 14 “Incontro con il fantasy” in villa Bruno

10001072_10202791330217554_2032042157_oSan Giorgio a Cremano, 12 aprile 2014 – Lunedì 14 aprile alle 10, nella fonderia Righetti di Villa Bruno si terrà un “Incontro con il fantasy” dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie ispirato ai temi della legalità, della fratellanza, della cooperazione, promosso dall’assessorato alle Politiche Giovanili, guidato da Michele Carbone.

Interverrà Marco Signore, paleontologo, autore di diverse ed importanti pubblicazioni sui dinosauri, attualmente membro del British Museum of Natural History, dell’Ireda (Istituto per la Ricerca ed Educazione Ambientale), collaboratore della Sovrintendenza Beni Archeologici, Editor per la paleontologia della rivista online PalArch (Palarch Foundation, Olanda www.palarch.nl). Appassionato di storia ed archeologia con particolare competenza in Egittologia e Medievalistica, studioso di Polemologia, ovvero dello studio delle battaglie, delle tattiche e soprattutto delle armi e degli armamenti. Appassionato di Fantasy grande conoscitore di miti e religioni è anche uno dei massimi esperti italiani di giochi di ruolo. Dal 2005 si occupa di studio ed insegnamento delle arti marziali occidentali e in particolare di armi medioevali. Inoltre, saranno presenti: “La Compagnia dei tre leoni”,che si occupa di rievocazioni dell’anno Mille; “Dark light”, con studiosi o maestri di arti marziali; “La chiave d’argento”, la cui mission è diffondere la cultura del gioco per aggregare, condividere e veicolare un’ampia varietà di messaggi, che metteranno in scena performance con abiti d’epoca accuratamente ricostruiti. Saranno recitate delle letture a cura di Cinzia D’Auria, tratte dai libri di Vincenzo Cortese, Marino Maiorino e Davide Tarò, giovani autori italiani che si distinguono per i testi dal forte impegno storico e sociale. Modererà l’incontro Angela Saracino, giornalista del Roma.

“Incontro con il fantasy” è il secondo appuntamento del progetto “Fantasy Days”, che si concluderà ad ottobre con la consueta giornata interamente dedicata al fantasy, ai giochi di ruolo e all’immaginario in generale nel magnifico scenario di villa Bruno. L’iniziativa è organizzata dall’associazione culturale Altanur nell’ambito di “Giovani contro la violenza”, programma promosso dal Comune e finanziato dalla Regione Campania, con l’obiettivo di avvicinare i giovani al tema della legalità. Da sempre il ‘fantastico’ è fortemente collegato al bene, al male ed alla loro eterna lotta. Le storie fantasy sono sempre portatrici di riflessioni sul tema, con eroi o personaggi immaginari che si battono per importanti principi etici.

Lascia un commento