Lavori al plesso Formisano. Approvato il progetto esecutivo “Alla città una scuola sicura e accogliente”

Manutenzione straordinaria delle scuole. Procede l’iter per i lavori nel plesso Formisano, appartenente al 3°Istituto Comprensivo e sito nell’omonimo viale.
L’amministrazione, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, attraverso l’assessore ai Lavori Pubblici Michele Carbone, ha approvato il progetto esecutivo che mira a mettere in sicurezza l’edificio, adibito a scuola primaria ed eliminare eventuali pericoli. In primis quelli derivanti dalle condizioni dei cornicioni perimetrali dell’edificio e della recinzione esterna dell’area di pertinenza della scuola stessa, attualmente in precarie condizioni di sicurezza.
Nell’ambito degli interventi programmati dall’amministrazione negli istituti scolastici, quello del plesso Formisano, rientra tra le priorità al fine di consegnare, alla ripresa dell’anno scolastico, una struttura priva di rischi e idonea ad accogliere i piccoli alunni in totale sicurezza.

“Avevamo programmato i lavori al plesso Formisano nell’ambito del piano di interventi su tutti gli edifici scolastici – spiega il sindaco Giorgio Zinno – ascrivendo tra le priorità la manutenzione straordinaria della scuola primaria del viale Formisano. Era un impegno che ci eravamo presi anche davanti ai genitori dei piccoli alunni sangiorgesi che ci avevano chiesto rassicurazioni in merito ai lavori in questione. Approvato il progetto – conclude – si procederà all’affidamento e poi all’avvio degli interventi”.

Intanto, per quanto riguarda gli altri edifici scolastici, solo qualche settimana fa la giunta ha approvato un aumento dell’impegno di spesa di circa 170 mila euro da investire tra il 2017 e il 2018 per interventi di manutenzione ordinaria, frutto di una razionalizzazione della spesa che consentirà così di effettuare attività di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti.

Oltre il plesso Formisano,sono previste anche altre opere di manutenzione straordinaria, in particolare:
– copertura dei plessi Stanziale (4° I.C.) e Capobianco (2° I.C.);
– lavori di adeguamento delle norme antincendio edifici scolastici Troisi (1°I.C.), Capobianco e Massaia (2°I.C.),
– lavori di adeguamento sismico e riqualificazione del complesso scolastico di via Cappiello (4° I.C.)

“E’ il segnale dell’impegno che l’amministrazione Zinno sta mantenendo – conclude Michele Carbone – “. restituendo alla cittadinanza scuole più sicure e adeguate alle nuove normative, con l’obiettivo di farle diventare luoghi accoglienti, dove gli studenti e le loro famiglie si sentano tutelati e protetti “.

Lascia un commento