L’assessore all’Ambiente Scognamiglio: “Nel primo semestre 2014 raccolta differenziata al 57%”

Giampaolo ScognamiglioSan Giorgio a Cremano, 15 luglio 2014 – “Non si capisce bene dove gli esponenti locali del Movimento Cinque Stelle, durante uno dei loro soliti sforzi creativi per infangare l’Amministrazione Comunale, abbiano tratto i dati sulla raccolta dei rifiuti in città che li spingono a scrivere di un presunto crollo della percentuale di differenziata sul territorio. Probabilmente se li sono inventati, visto che il dato ufficiale del primo semestre del 2014 riporta che a San Giorgio a Cremano siamo al 57,21%. Si tratta di un risultato molto buono, che premia gli sforzi dell’Amministrazione e della cittadinanza in un periodo in cui, a causa della carenza di agenti della polizia municipale da dedicare ai servizi di vigilanza ambientale a causa di pensionamenti, malattie e trasferimenti, il Comune è stato costretto a ridurre il personale impegnato nei controlli nei confronti di chi sversa i rifiuti in maniera difforme al piano per la differenziata.” Lo afferma l’assessore all’Ambiente Giampaolo Scognamiglio.

“Sono certo – prosegue l’assessore della giunta Giorgiano – che le nuove, imminenti, assunzioni nel corpo di polizia municipale porteranno ad un rafforzamento del servizio e ad un nuovo aumento della percentuale. Il mio assessorato farà, come sempre, la sua parte: già nei prossimi giorni saranno installati sul territorio oltre quaranta nuovi cestini gettarifiuti e siamo al lavoro per dotare la Città di un servizio di vigilanza ambientale a tappeto su tutto il territorio. Noi siamo per la politica dei fatti, le chiacchiere vuote le lasciamo ad altri.”

Notizia collegata

Lascia un commento