LA ‘ZUMBA MANIA’ INVADE ANCHE SAN GIORGIO

197786_10152725285585018_467576718_nSport, musica, colori ed allegria assicurata per la prima lezione collettiva di zumba fitness di San Giorgio a Cremano. L’appuntamento, dedicato a chi già pratica la disciplina, tra le più in voga degli ultimi anni ed a quanti vogliono provare a farlo, è per domenica 5 maggio, alle ore 17, negli spazi della scuola di danza e fitness ‘La Pasion  Cubana’ in via Cavalli di Bronzo 21. Le quattro ‘Zin’ (termine che identifica gli istruttori di zumba autorizzati e riconosciuti dalla Fif, Federazione Italiana di Fitness) Mariella Retis, Simona Murolo, Ilaria Sorrentino e Marika Di Maio si affiancheranno per proporre le coreografie più ballate e dare vita ad una mega party all’insegna del ritmo.

<<Quest’iniziativa – spiegano – è assolutamente spontanea e nasce dall’entusiasmo che i nostri allievi ci trasmettono ad ogni lezione. Vuole essere, inoltre, una grande festa aperta a tutti quelli che prendono la vita con un po’ di leggerezza>>. La zumba è un programma di danza- fitness che nasce negli anni Novanta in Messico dove ha subito avuto un grande eco. In Italia, che ora è tra i più paesi europei che ha più adepti, è stata accolta solo due anni fa in occasione del Rimini Wellness. <<Ha attecchito quando è stata capita. La zumba piace a chi non ama l’aerobica e il 95% degli Italiani la odia!>>. Parola di Alberto ‘Beto’ Perez, il fondatore della disciplina diffusa oggi in 150 paesi, nonché guru del fitness e coreografo di Shakira a Milano.

No Banner to display

<<Zumba ‘parla’ il linguaggio universale del corpo e può essere praticato da tutti a tutte le età. Inoltre – continua – non ha barriere geografiche o sociali e questo è uno dei fattori che ne spiega la straordinaria diffusione in così poco tempo>>. Ne esistono più varietà che vanno dalla Zumba Toning alla Zumba Gold, da Acqua Zumba a Zumba Sentao fino alla Zumbakids per bambini. Una disciplina che spopola, quindi, perché adatta a tutti, euforizzante e terapeutica. Attivando le endorfine, la zumba stimola infatti il buonumore e migliora la consapevolezza del proprio corpo. <<Alla fine degli anni ’90 – aggiunge Perez che si autodefinisce il ‘Forrest Gump’ dell’aerobica – quando insegnavo aerobica, un giorno dimenticai la compilation con le musiche per la lezione e fui costretto a usare canzoni di salsa e merengue e fu un enorme successo. Così è nata>>. Secondo il presidente della Fif, Claudio Vacchi <<le lezioni di zumba soddisfano, oltre il bisogno di rimettersi in forma del 40% degli italiani – 200 mila partecipanti a settimana – quello di costruire una personalità attiva, migliorare l’autostima e di combattere lo stress del lavoro. Ispirata ai ritmi latino americani, propone e coreografie semplici da eseguire che offrono un allenamento divertente ed efficace. Vincente è anche la strategia di marketing della zumba fitness che si declina, tra il resto, in corsi ad hoc per bimbi e anziani o in acqua. Poi c’è il valore aggiunto della piattaforma musicale che invita i cantanti a lanciare brani da usare per l’allenamento>>.

Lascia un commento