La storia infinita di Via Patacca

Mappa via Patacca
da google maps

I cittadini di una zona definita “periferica” della città, lamentano un disinteresse totale da parte delle varie amministrazioni comunali susseguitesi negli ultimi 6 anni, di una strada ormai simbolo del disagio e dell’abbandono. La zona interessata è quella di VIA PATACCA. Abbiamo deciso di pubblicare una lettera inviataci da Aldo.

 

Salve mi chiamo aldo castellano, vi scrivo da San Giorgio a Cremano (Na).

Volevo sottoporre alla vostra gentile attenzione il seguente problema : Via Patacca;

mai un nome fu cosi’ appropiato per una strada infatti i residenti convivono da sempre con molteplici problematiche.

Faccio un passo indietro : personalmente affronto questa battaglia dal lontano 2006 quando chiesi l’intervento del sindaco ricciardi ma ovviamente niente. Ho continuato con l’attuale sindaco dott. Domenico Giorgiano e con i suoi collaboratori dal 12/11/2007, ma ad oggi 12/12/2012 niente di niente. Insomma per queste autorita’ “competenti” non esiste nessun problema o per dirla a parole loro: ”ci sono cose piu’ importanti” quindi ci si puo’ lavare le mani.

Via Patacca
Via Patacca 9 ottobre 2011

Ma torniamo alle problematiche. Fino a qualche tempo fa era strada a doppio senso di circolazione nonostante la larghezza della carreggiata permetta il transito di una sola vettura ma poi grazie agl’interventi dell’assessore forte, dell’ ex assessore Renato Carcatella, di Giorgio Carcatella, dell’avvocato eugenio diffidenti e di alcuni residenti, hanno fatto si che via patacca diventasse finalmente a senso unico. purtroppo l’incivilta’ che in molti casi contraddistingue la nostra citta’, e’ sempre dietro l’angolo infatti pochissime persone rispettano la segnaletica. In realta’ io stesso ho invitato le forze dell’ordine, compresa la municipale, a passare ogni tanto ma che ve lo dico a fare: ”ci sono cose piu’ importanti”. Di conseguenza non si e’ mai visto nessuno. Anzi mi scuso, qualche pattuglia si e’ vista: 02/07/2009 ore 19:30, una pattuglia della polizia di stato chiamata per un intervento e’ apparsa ai miei occhi e mi ha lasciato senza parole quando per andarsene ha percorso via patacca contro mano; stessa cosa il 28/02/2010 ore 17 circa, pattuglia dei carabinieri che va via in contromano; sfortuna vuole che in entrambi i casi, per mezzo del mio stupore ho dimenticato sia di prendere il numero di targa sia di filmare. oppure come quando un annetto e mezzo fa beccavo in contromano una pattuglia della polizia di stato con la quale ovviamente ebbi una discussione ma che ve lo dico a fare, l’abuso di potere e’ sempre quello che e’ a momenti ero io quello che non rispettava il codice della strada e no loro. Mi domando e dico come si puo’ pretendere da un cittadino il rispetto delle leggi se chi le deve far rispettare, e’ il primo che le infrange? tengo a precisare che le suddette pattuglie, nel percorrere la strada in contro mano, non aveva ne’ bidonali ne’ sirene accese e anche se fossero stati accesi, non credo che gli permettano di infrangere il codice stradale. Ovvimente sarebbe anche facile risalire alle pattuglie ma credo che non sia il caso di togliere i punti dalla loro patente. Chi sta scrivendo e’ un carabiniere in congedo e per tanto ho gli alamari nel cuore ma quando vedo queste cose ho una delusione incredibile perche’ credo che sia semplicemente vergognoso.

Questo problema e’ scomparso, da circa un anno, insieme al segnale di divieto d’accesso di fatto rubato, tolto dalle stesse persone “per bene” che la percorrono in contromano, per tanto “finalmente” adesso chiunque puo’ scendere in quello che sarebbe un contromano, senza alcun problema di infrangere il codice, il segnale non c’e’!!!!!!! Naturalmente e’ un anno che lo faccio presente ed e’ da altrettanto tempo che non si prendono provvedimenti.

Purtroppo le persone “per bene” che la percorrono contro mano, non si fermano davanti a questa infrazione (anche se il segnale ormai non c’e’ piu’) ma con i loro modi “graziosi, gentili ed educati”, ti impongono quasi anche con violenza (al momento solo verbale per fortuna) di fare retromarcia e tornare indietro.

Chi conosce questa fantastica via, sa anche che le suddette persone “per bene” logicamente presi dall’ambiente rallystico, si cimentano in vere e proprie corse, fregandosene altamente dell’eventuale passaggio di pedoni costretti a camminare in strada per l’assenza del marciapiedi. Ma e’ mai possibile che si debba sempre rispettare la solita tradizione italiana che aspetta sempre l’episodio spiacevole prima di fare finta di intervenire sul problema? Corrono non solo con l’auto e il motorino ma anche e addirittura con camioncini e non si limitano al solo fatto di correre ma ovviamente anche ad andare contro mano.

La lista dei disagi continua con le innumerevoli buche, con i continui massi che si staccano dai muretti, con i molteplici rifiuti depositati un po’ ovunque , con la crescita di erbacce che nessuno viene a togliere nonostante siano ad un livello impressionante creando da un lato disagi, dall’altro la venuta di topi e serpenti, e’ di continuo una discarica a cielo aperto e infine con la ciliegina sulla torta che e’ la trasformazione della via in fiume patacca. Infatti come per magia, ogni qual volta che piove un pochino pochino in piu’ rispetto alla norma, la via si trasforma in fiume. Sono le stesse piogge che staccano grosse pietre dai muri che qualche volta hanno fatto danni alle auto che transitavano specie nei punti piu’ stretti dove difatti diventa impossibile evitarli. Chi invece non possiede ne’ autoveicolo ne’ barca, ma deve camminare a piedi, mi sapete spiegare come dovrebbero fare? beh semplicissimo; ci si siede sulla riva del suddetto fiume e si aspetta che si ritrasformi in via. Il che’ significa fare tardi a lavoro, oppure saltare qualche impegno importante come potrebbe essere una visita medica, ecc….

Il 30/05/2010 finalmente il sindaco di san giorgio a cremano il dott. giorgiano domenico prende visione della “problematica via patacca”, ebbene si, ci ha fatto proprio una bella visitina.
Abbiamo parlato del problema della manutenzione ordinaria assente, delle fognature e della circolazione.
Vi invito a vedere il video molto interessante ma comunque vi sintetizzo alcuni passaggi importanti a parole mie; anzi a parole loro.

Come ovvio lo spazzamento e’ previsto ma non si vede mai nessuno. Paghiamo le tasse come tutti anche come quelli di via manzoni (zona inn di san giorgio), ma loro vengono serviti quotidianamente, noi no.
Ma l’assessore barone mi disse che se avreste vinto nuovamente le elezioni, avreste fatto un bel marciapiede. a me sembra impossibile che si possa fare. -”per il marciapiede non e’ impossibile ma la procedura e’ abbastanza lunga ma quello che si puo’ fare e’ cercare di mettere a posto i muretti laterali parlando con i proprietari”.

Il sindaco ha detto : –“ per il passaggio della polizia municipale e’ un problema presente in tutta la citta’, certo in periferia di piu’. La conoscevo come nome ma non ci sono mai stato non l’ho mai vista (riferendosi a via patacca). La pulizia e’ doverosa, i muri mi sembra possibile, la luce pure”.
Per l’enorme problema delle fognature bisogna effettivamente intervenire con l’amministrazione di ercolano; ercolano, ercolano, ercolano,….
I pali che fra poco potrebbero caderci addosso, sono della telecom;…..
Hanno ragione il problema fiume parte da ercolano ma speriamo che non sia il solito scarica barile.
Finalmente dopo un anno e mezzo dall’entrata in vigore, si sono resi conto che la segnaletica e’ sbagliata quindi va eliminata; mettere i dossi si puo’ fare perche’ tanto in questa zona e’ un po’ piu’ facile ma, purtroppo, a quanto pare, per il problema del contromano, dobbiamo convivere con l’incivilta’ di questa gente .. ….. mah!!!!!!!
Le conclusioni sono : il sindaco domanda al vice –“giorgio fra quanto tempo ci aggiorniamo con loro?”. La risposta e’ data per le problematiche piu’ grandi, quindi risponde dicendo – “ almeno 2 mesi perche’….”
Lo stesso vice sindaco pero’ dice che per le cose piu’ semplici ….. –“qualcosa si puo’ fare anche velocemente; la pulizia, per i dossi, per la segnaletica; non dico nell’immediato ma 10/15 gironi per rivederci”.
In una nota fatta il 02/06/2010 su facebook, scrivevo che con le istituzioni non mi sarei fatto vivo, prima di settembre il che’ significa e la matematica non e’ un’opinione, ben oltre i 10/15 giorni, ben oltre gli almeno 2 mesi. Inoltre sempre pubblicamente ho dichiarato: ”secondo me, faranno la pulizia ordinaria: erbacce, immondizia varia; interverranno sulla segnaletica; forse vedremo manto stradale nuovo e finalmente senza buche e con dossi; e poi chi s’e’ visto s’e’ visto. staremo punto e a capo”. Il 15/10/2010, si e’ effettuata la pulizia straordinaria della via, dopodiche’ il nulla, il vuoto piu’ totale, non si sono fatti ne’ piu’ vedere, ne’ piu’ sentire e soprattutto stiamo peggio di prima.

Maggio 2012 a San Giorgio ci sara’ il ballottaggio e indovinate un po’ chi mi viene a fare visita? Il sindaco Giorgiano e i suoi, vengono a via patacca per risolvere i problemi, mica per chiedere i voti!!!!!!!!!!! http://www.facebook.com/#!/groups/218429888219241/doc/350564991672396/

a fine agosto 2012, altra visita, l’ex vice sindaco giorgio zinno :

http://www.facebook.com/#!/groups/218429888219241/doc/404788302916731/

Inutile dire che ad oggi nulla e dico nulla e’ stato fatto.

Nel mio piccolo questo problema lo porto in giro da quasi 6 anni ma con pochi risultati perche’ sono pochissimi quelli che mi danno ascolto e che soprattutto mi danno una mano pero’ non mollero’ la presa, possono stare tranquilli.

Ho scritto troppo e vi ho fatto na testa di chiacchiere adesso vi auguro una buona visione:

Inizio con questo video anche se vecchiotto, la situazione attualmente e’ solo peggiorata

 

visita del sindaco dott. Giorgiano Domenico:

 

visione dei miglioramenti……… :

 

mi scuso, mi sono dilungato fin troppo.

Dal social network per eccezione facebook, potete dare un’occhiata a questo gruppo per vedere anche le foto :

https://www.facebook.com/groups/218429888219241/

 

Aldo Castellano

 

Notizie collegate:

Aggiornamenti:

Lascia un commento