Il Tempo e la generazione del copia e incolla.

Il noto quotidiano di tiratura nazionale, ha infatti pubblicato tra le pagine del giornale una intervista al comandante della Gendarmeria vaticana Domenico Giani. L’articolo, però, è stato preso “paro paro” dalla rivista Polizia Moderna di Marzo. Un plagio, dunque che, anche se non una novità per molti portali o quotidiani stessi, non è sicuramente professionale. Soprattutto se tra le righe dello stesso articolo, non compare mai la fonte. La brutta figura è quindi stata fatta anche se la redazione ha tentato di rimediare in qualche modo. Martedì 3 marzo, infatti, il Tempo ha pubblicato un trafiletto nel quale si spiega che il pezzo non è altro che uno “stralcio” tratto dalla vera intervista al comandante. Insomma giustificazioni alquanto vane e superficiali dato che le scuse non sono arrivate. Nel trafiletto, infatti, non si parla mai di un errore, ma si fa un piccolo riferimento alla cosa, senza scendere nei particolari.

IL TEMPO 01.03.2015 – Il Vaticano La minaccia esiste

Lascia un commento