Il sindaco Mimmo Giorgiano: “Tentato furto a villa Pignatelli di Montecalvo, una azione scellerata”

Domenico GiorgianoSan Giorgio a Cremano, 2 novembre 2012 – “Il criminale che è stato arrestato dalla polizia mentre su un furgone tentava di portare via dei ponteggi di sostegno da Villa Pignatelli di Montecalvo a San Giorgio a Cremano – dichiara il primo cittadino della città vesuviana Domenico Giorgiano – non solo ha tentato di rubare strutture non sue ma ha messo ulteriormente a repentaglio l’incolumità della dimora settecentesca e di coloro che ancora vi abitano. Una azione scellerata che è stata evitata grazie all’ immediato intervento delle forze dell’ ordine che ringrazio personalmente.”
villa pignatelli di montecalvo“Lo stato di degrado della Villa – dichiarano gli assessori Giorgio Zinno e Francesco Emilio Borrelli – è insostenibile. Questo episodio risolleva lo stato di abbandono in cui versa questo patrimonio di proprietà privata su cui più volte siamo intervenuti come amministrazione in danno per evitare ulteriori crolli. Abbiamo fatto diversi sopralluoghi e riunioni con i proprietari per spingerli a realizzare almeno la prima parte degli interventi per la messa in sicurezza del palazzo che è stato non solo il set di “Io speriamo che me la cavo” ma anche dell’ ultimo film di Matteo Garrone “Reality”. Loredana Simioli, protagonista del film, assieme al fratello Gianni artista e speaker radiofonico si sono offerti di realizzare un calendario per segnalare pubblicamente lo stato di abbandono in cui versa questo bene. Un eventuale esproprio da parte dell’Amministrazione, sebbene valutato con diversi tecnici, richiederebbe troppo tempo. Inoltre è nato anche un comitato per salvare Villa Pignatelli guidato da Angela Saracino e Roberto Esse. Se i proprietari non interverranno in tempi rapidi sarà costretto a farlo nuovamente il Comune in danno”.

Lascia un commento