Il pd sulle primarie: la città ha autonomia decisionale

Nella partecipatissima riunione di ieri sera, il Partito Democratico cittadino ha definito insieme al Segretario Provinciale la propria linea politica in vista delle prossime elezioni amministrative di San Giorgio a Cremano.

Il PD cittadino vuole dare alla Città una rinnovata prospettiva politica.

Per questo il PD non intende rincorrere le affrettate richieste di primarie, ma ritiene che la scelta del candidato Sindaco (indipendentemente dallo strumento che sarà utilizzato) debba essere preceduta dalla indispensabile definizione dell’alleanza elettorale.

L’obiettivo unitario del partito è quello di costruire una nuova coalizione con le forze sane del centro e della sinistra, modificando gli orizzonti politici e tenendo conto delle responsabilità che hanno portato alle dimissioni del Sindaco uscente.

Il Segretario Provinciale ha riconosciuto piena autonomia alla Sezione cittadina nella scelta dell’alleanza elettorale e nell’individuazione del candidato Sindaco, che potrà avvenire con gli strumenti che saranno ritenuti più idonei, ma sempre nel rispetto delle regole statutarie del partito.

Su tali basi, all’unanimità è stato dato mandato al Segretario Cittadino di avviare subito incontri con i partiti cittadini del centro e della sinistra, per verificare le possibili alleanze e convergenze programmatiche

Lascia un commento