Giornata Universale dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Per l’evento dell’Unicef attesi in città oltre due mila bambini

giornata universale dell'infanzia e dell'adolescenzaSi svolgerà il 18 novembre a San Giorgio a Cremano, la Città dei Bambini e delle Bambine, la GIORNATA UNIVERSALE DELL’INFANZIA E DELL’ADOLESCENZA, promossa dall’Unicef per celebrare il 27° anniversario della Convenzione Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e i 70 anni dell’Unicef. Si tratta di un unico evento, che il consiglio direttivo dell’Unicef Campania ha voluto organizzare nel territorio vesuviano, dal momento che San Giorgio a Cremano è da 22 anni esempio virtuoso nella promozione dei diritti dei più piccoli. L’iniziativa gode del plauso della presidenza della Camera dei Deputati ed è realizzata, oltre che dall’Unicef, in partenariato con il MIUR – Direzione dell’Ufficio Scolastico della Campania. Tra pi patrocini eccellenti vi sono quelli dei Consolati Generali a Napoli di Francia, Spagna e Venezuela, della Presidenza della Regione Campania, dell’Anci Campania, dell’Esercito (Comando delle Forze Armate Operative Sud) , del Coni (Comitato Regionale della Campania), della Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo, della Fondazione IDIS Città della Scienza – GNAM Village , del Parco Scolastico del Mezzogiorno e dell’Istituto Italiano di Studi Filosofici.

Il tema della giornata è “NOI E GLI ALTRI”. Sono attesi oltre due mila bambini, provenienti da tutta la Campania che arriveranno in città con il Treno dei Diritti, messo a disposizione dall’Eav per i 70 anni dell’Unicef e con i pullman dell’Esercito Italiano, grazie alla disponibilità della Divisione Acqui. L’evento sarà itinerante ed estremamente ricco. La giornata, che inizierà alle ore 9.30 e terminerà alle ore 15.30 avrà varie tappe ed eventi in diverse location della città. Il sindaco, Giorgio Zinno, ha messo a disposizione Villa Bruno, mentre in piazza Massimo Troisi, prima tappa del lungo corteo di bambini, si esibirà la Fanfara dei Bersaglieri, 8° Rgt della Brigata Garibaldi di Caserta che allestiranno anche tende con attività ludiche e didattiche per i bamdini, oltre agli sbandieratori dell’Ass. Città Regia di Cava dei Tirreni.

Tra le novità di questa giornata vi è poi l’Albero dei Diritti; Si tratta di un enorme albero accanto al quale è esposto un manifesto/appello che verrà sottoscritto da tutte le autorità presenti e che rappresenterà il documento con il quale gli uomini e le donne che ricoprono degli incarichi pubblici di scienza, di lettere, di pace, di diplomazia, di politica e di pratica dell’amministrazione, diversi per religione, storia e cultura, nelle loro diverse responsabilità, si impegnano al rispetto dei diritti inviolabili dei bambini e delle bambine e all’ascolto dei bambini per sviluppare la loro partecipazione e aiutarli nella misura delle proprie possibilità, all’attuazione delle loro proposte al fine di costruire più città a misura di bambino. Il primo firmatario sarà il sindaco Giorgio Zinno, che verrà investito dai piccoli cittadini del Consiglio dei bambini e delle bambine della città di San Giorgio a Cremano, della carica di “Sindaco difensore ideale dell’infanzia” e della medaglia dell’Unicef. Inoltre, attraverso questo documento, alla presenza dei presidenti provinciale e regionale dell’Unicef , la Città di San Giorgio a Cremano passa il testimone alla prossima città che, secondo il consiglio direttivo dell’UNICEF, sarà deputata ad organizzare la giornata, il prossimo anno, per proseguire il percorso a favore dei diritti dell’infanzia.

giorgio zinno“E’ un orgoglio per noi – spiega il sindaco Giorgio Zinno – che l’Unicef abbia voluto celebrare a San Giorgio a Cremano la Giornata Universale dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Significa che il lavoro che stiamo svolgendo da anni un a favore dei più piccoli viene riconosciuto da tutti, non a caso abbiamo ottenuto il plauso e la collaborazione di enti importanti. Come è nel nostro stile anche in questa occasione i veri protagonisti saranno i bambini. Tutta la giornata è stata pensata per loro e sulle loro esigenze. Noi adulti dovremo solo impegnarci ad ascoltarli per accoglierli ed impegnarci a rispettarli. Grazie anche a tutte le associazioni, cooperative ed enti che hanno deciso di offrire gratuitamente il supporto e la collaborazione per l’organizzazione dell’evento che abbiamo realizzato”.

Di seguito il programma completo della Giornata:

  • ORE 9.09 partenza dalla stazione di Porta Nolana (Napoli) per San Giorgio a Cremano di un treno speciale della Circumvesuviana per I 70 anni dell’UNICEF, offerto dalla EAV e dal CRAL di EAV. Sul treno sarà presente un vagone della solidarietà per i bambini di HAITI e sarà riservato ai piccoli viaggiatori ed agli accompagnatori delle scuole già prenotate uno spazio dedicato distinguibile dal resto del convoglio dalle affissioni della manifestazione e da cartelloni significativi sul tema dei diritti predisposti dai ragazzi delle scuole di Napoli, in collaborazione con i giovani del LEO CLUB Napoli 1799 e del ROTARACT CLUB Castel dell’Ovo.
  • ORE 9.30: accoglienza e raduno in Piazza Massimo Troisi delle scuole partecipanti e delle autorità.
  • ORE 10.00: Composizione dell’ ALBERO DEI DIRITTI da parte delle Scuole di San Giorgio a Cremano ed esposizione del manifesto/impegno. Seguirà l’ingresso degli Sbandieratori e tamburini dell’Ass. Città Regia di Cava dei Tirreni e della Fanfara dei Bersaglieri 8° Rgt della Brigata Garibaldi di Caserta con il corteo delle bandiere e dei Gonfaloni dei Comuni invitati. Esibizioni della Fanfara in piazza: Silenzio Fuori ordinanza per tutti bambini vittime del mondo, l’Inno europeo e l’Inno Nazionale Italiano. Il programma proseguirà in piazza con l’intervento di benvenuto del Sindaco della città ospitante, il saluto del Presidente del Comitato Regionale della Campania per l’UNICEF e del Direttore dell’U.S.R. Campania MIUR.
  • A SEGUIRE: corteo delle scuole, capeggiato dalla Fanfara dei Bersaglieri, che percorrerà Via Cavalli di bronzo, salutato ai lati dai bambini della Città di San Giorgio a Cremano, per proseguire fino a Villa Bruno, dove si svolgeranno attività laboratoriali, di animazione spettacolo e conferenza con protagonisti i bambini.

Vari gli spazi appositamente allestiti per l’evento:
– Spazio Spettacoli nelle Fonderie;
– Spazio Riflessioni e messaggi dei bambini nella Biblioteca;
– Spazio nell’Emeroteca dal titolo “Sulla traccia dei diritti” dedicato alla proiezioni di cortometraggi sui diritti dei bambini a cura dell’Arci Movie,
– Spazio dedicato alle altre culture nella sala Gotehe a cura del Consolato del Venezuela, Benin e Nicaragua con prodotti tipici e danze flokloristiche
– Spazi espositivi al piano nobile di Villa Bruno e “A casa di Massimo” ( piano terra di Villa BRUNO) dedicato al cittadino illustre Massimo Troisi,
– Spazio nell’ex Vesuvio Libri dedicato alla mostra e laboratorio sui diritti dell’infanzia, dal titolo: “A pieni diritti” a cura delle Associazioni La Bottega delle parole, I.A.M.M., Hermana Tierra ONLUS, Cremano Giovani e Leggimi Forte;
– Spazio delle cantine storiche della Villa, intitolato “San Giorgio in costume si racconta” dove si avrà l’opportunità di fare una vista al Torchio del 700 a cura di Teresa Colapietro dell’Associazione culturale FERDINANDO e DON IPPOLITO;
– Spazio del piano nobile “San Giorgio in musica” a cura della liuteria Sansone.
– Spazi esterni con tende modulari a struttura pneumatica a cura della divisione ACQUI dell’Esercito Italiano in cui saranno sistemati le attività ludico didattiche e i gazebo dell’Info Point e dell’accoglienza a cura dell’’IIS Rocco Scotellaro di San Giorgio a Cremano, stand della Protezione Civile e di raccolta fondi con salvadanaio per HAITI vicino al monumento in bronzo di Pulcinella del M° Lello Esposito; spazio informativo dell’UNICEF;
– Spazio dedicato all’esposizione dei lavori delle scuole lungo il porticato interno che porta al complesso delle fonderie.

– Nel parco di Villa Bruno: attività ludiche ed educative a cura di:
“GNAM Village” Città della Scienza, exhibitions sul tema dell’alimentazione e della salute
“Dipartimento di Architettura dell’Univ. “Federico II, Corso E Lab. Composizione e progettazione Architettonica 3D 5UE della Prof.ssa Buondonno con il porgetto: “E per gioco progetto”
“CONI” (Comitato Regionale della Campania)con un’area sportiva attrezzata
“Ludobus artingioco” con attività di gioco all’aperto/coperto e grandi giochi di legno a cura di Melagioco,
“GREEN PIGOTTE artisti per l’UNICEF” a cura del Liceo Statale Publio Virgilio Marone di Avellino
“VOCALI EDITRICE ” con il laboratorio di lettura in versi” a cura di “ARTE NATURA” a cura dell’Associazione VERDE ARTE
” Associazione Genio & Magia con il laboratorio artistico “Le nostre mani giocando imparano a creare!”
“CRI di san Giorgio a Cremano con attività didattico-sanitarie”
e ancora attività di animazioni con MAGO MARFI and THE JUNGLE, i GUASTAFESTE e l’Associazione ONDA di Ercolano, attività di Scherma a cura dell’ASD SPEED PLANET, varie attività sportive a cura di Palaveliero, Flat Sport e del Comitato Provinciale di Napoli dell’A.I.C.S. (“Associazione Italiana Cultura e Sport”).

– La pausa pranzo è prevista per le ore 13.00. I bambini riceveranno un cestino con cibi messo a disposizione della ditta E.P.
– La giornata terminerà alle ore 15.30.

Lascia un commento