“È nata una stella”: due manifestazioni parallele, spesa per 17.900 euro…o forse no?!

Massimo TroisiOggi apprendiamo da un comunicato del comune, che il 19 Febbraio verrà commemorata la nascita di Massimo Troisi che quest’anno avrebbe compiuto 60 anni. La giornata in ricordo dell’artista sangiorgese sarà divisa in tre diversi momenti:

– alle 16.30 il sindaco con una delegazione di assessori e consiglieri, deporrà un mazzo di fiori sul monumento funebre al cimitero ed un fascio di luce sarà rivolto verso l’alto a simboleggiare il rapporto tra la terra e il cielo, tra San Giorgio e Massimo.

– alle 20, presso la fonderia RIghetti di Villa Bruno, un incontro con professionisti del settore, professori universitari, giornalisti discuteranno della vita artistica di Massimo Troisi.

– a seguire Enzo Calabrese ed Anna Di Chiara presenteranno “Buon compleanno Massimo”. Tra i tanti ospiti, il regista sangiorgese Eduardo Tartaglia. A concludere la serata il cabarettista Peppe Iodice.

Ma da una delibera di giunta del 1° febbraio, apprendiamo che è stata approvata una proposta presentata dall’associazione “SONORA” anch’essa finalizzata alla commemorazione di Massimo Troisi. La suddetta proposta, chiamata: “È nata una stella”, prevede la partecipazione di E. Bennato (Eduardo o Eugenio?! non è dato sapere) per un costo comprensivo di pulizie dei locali, organizzazione, luci, audio, SIAE, personaggi “pagati” e tutto ciò dovesse occorrere per la suddetta celebrazione, senza alcun ulteriore onere per il Comune, di € 14.800 + iva (circa 17.900 euro).

Il programma “È nata una stella” è approvato con delibera di giunta nella quale risulta prenotata anche la somma di € 14.800 oltre iva, precisando che, qualora non fosse stata garantita la presenza di “E.Bennato” a conclusione dell’evento, sarebbe stato risolto l’atto di concessione.

Pubblichiamo in allegato la delibera di giunta approvata il 1° febbraio

 

Lascia un commento