Due nuovi sacerdoti dalla parrocchia Santa Maria dell’Aiuto

Giornata ricca di Grazia quella di domenica 11 maggio per il comune di San Giorgio a Cremano ed in particolare per la parrocchia Santa Maria dell’Aiuto.

sacerdoti ordinatiDomenica, presso il Duomo di Napoli sono stati ordinati 16 nuovi sacerdoti, e già questo è un fatto raro, perchè, come ricordava ieri Sua Eminenza il Cardinale Sepe: «Erano più di 45 anni che la diocesi di Napoli non vedeva tante ordinazioni». Ancora più raro, forse unico, il caso della parrocchia Santa Maria dell’Aiuto, che già negli anni passati aveva contribuito a formare altri tre giovani sacerdoti, ma mai era successo che due di loro fossero consacrati nello stesso giorno, due giovani cresciuti e formatisi presso la stessa comunità. Si tratta di Donato Liguori (31 anni) e Roberto Granatino (25 anni) entrambi cresciuti nella comunità parrocchiale del Villaggio Corsicato.

Due autobus organizzati sono partiti stracolmi dalla parrocchia di via Ugo Foscolo, con decine di  auto al seguito, e sul sagrato del Duomo, immancabili, cori da stadio intonanti i nomi di Donato, Roberto e dei loro confratelli per una vera città in festa.

sacerdoti ordinati e padre CostantinoI due giovani sacerdoti sono stati accompagnati sull’altare del Duomo, come nel loro cammino di fede, dai tanti sacerdoti che in questi anni li hanno sostenuti e guidati, in particolare dal parroco don Gennaro Andolfi, vera guida spirituale per i 5 sacerdoti ordinati solo negli ultimi vent’anni, dall’attuale viceparroco don Gioacchino, e dal parroco di Marano don Costantino Rubini, che per quasi 10 anni ha svolto le funzioni di vice nella Parrocchia del Villaggio Corsicato.

Forte l’emozione, divenuta evidente nell’abbraccio e nelle lacrime di gioia dei parrocchiani al momento della vestizione e dell’imposizione delle mani sul capo dei neo sacerdoti.

padre Donato e padre Roberto con Don GennaroQuando i fedeli si sono avvicinati al parroco Don Gennaro per fargli gli auguri, ancora emozionato e con un pizzico di orgoglio, il sacerdote ha ribadito la parrocchia è davvero toccata dalla Grazia di Dio «Perchè due ordinazioni – ha detto – sono cosa unica», e precisa: «In totale le ordinazioni sono in realtà 5, contando anche gli altri giovani ordinatisi negli anni passati, li considero tutti un po’ miei figli, e da stasera ci sono pure i gemelli». I festeggiamenti per l’ordinazione dei due neo sacerdoti sono continuati in serata negli spazi esterni della parrocchia del Villaggio Corsicato.

Lascia un commento