Dal comitato di Via Patacca: “Diciamocela tutta caro Assessore Scognamiglio”

In relazione all’articolo pubblicato sul “ROMA” il 4/3/2014, il COMITATO PROBLEMATICA VIA PATACCA ha inviato questo comunicato:

Questa mattina 04/03/2014, e’ uscito l’articolo su “Il Roma” a cura della giornalista Angela Saracino alla quale vanno i nostri ringraziamenti per darci sempre la possibilità di farci sentire, sui rifiuti in Via Patacca. 

Le dichiarazioni dell’Assessore Scognamiglio, hanno del VERGOGNOSO anche se questa amministrazione “per bene” non ne conosce il significato. 
Vogliamo ricordare che il Scognamiglio prima di entrare a far parte di questa amministrazione, sposò a pieno la nostra lotta ( carta canta ) ma una volta divenuto Assessore nonostante la promessa di portare a termine l’impegno preso con i cittadini di Via Patacca, si accoda al dolce fare niente della suddetta amministrazione per bene.
Il primo segnale del dolce fare niente, l’Assessore all’ambiente lo diete quando a fine agosto 2013, lo incontrammo e gli chiedemmo, tra le altre cose, di intervenire per la pulizia di Via Patacca dalle erbacce. Ebbene diete subito un segnale forte. In un pomeriggio di ottobre, anche in questo caso la sua risposta e’ stata immediata, in media, dopo 60 giorni, fu avvisato che la mattina seguente la Rai sarebbe stata a Via Patacca per un servizio, cosi, nel cuore della notte, furono costretti, per cercare di fare bella figura, ad effettuare la pulizia dalle erbacce. Caro Assessore vuole negare anche questa bella figuraccia? Vuole dire che anche in questo caso siamo noi i bugiardi? 

rifiuti su via PataccaMa veniamo alla questione guaina. Quando a inizio anno i rifiuti di guaina furono lasciati in Via Patacca, scrivemmo su Facebook (gruppo aperto “Problematica Via Patacca”), scrivemmo al vicesindaco ( oltre che a sentirlo e a vederlo di persona) e sulla bacheca del Scognamiglio, il quale subito provvedeva a cancellare la nostra richiesta di intervento ( il nostro legale ci ha consigliato di non pubblicare conversazioni privati ma carta canta anche in questo caso ). Caro Assessore, se lei cancella le richieste dei cittadini che cercano di migliorare la cittadina dove anche lei abita, e se il vicesindaco non avvisa l’assessore all’ambiente di certo non e’ colpa nostra che di segnalazioni ne facciamo a bizzeffa ma il vostro dolce fare niente prevale su tutto. Continua a dire inesattezze in quanto lunedi 3 marzo 2014, la polizia municipale e l’ufficio ambiente, hanno ricevuto che noi sappiamo, sia la telefonata del sottoscritto che comunque scrive per conto del comitato e dei cittadini di Via Patacca (Aldo Castellano), sia la telefonata del Sig. Pietro Giaccio abitante attivista di Via Patacca. Come vede gia’ stiamo a 2 segnalazioni ma non finisce qui. Il Consigliere Mario Sesto ieri oltre che a segnalarlo a voce al sindaco per bene, ha anche protocollato la richiesta di intervenire subito per rimuovere dopo 60 gg quei rifiuti. Come vede stiamo gia’ a 3. Non ultimo il cittadino Aldo Raucci ha chiamato gli uffici competenti per chiedere la rimozione dei rifiuti. Siamo arrivati a 4.

Ci permetta un’osservazione. Se il vicesindaco non le segnala niente e il sindaco fa lo stesso, qualcosa vorra’ dire? Noi un’idea ce la siamo fatta, lei? Premesso che le segnalazioni non dovrebbero partire dai cittadini in quanto c’e’ chi viene pagato per far cio’, ma comunque non ci va che lei ci prende non solo in giro col suo atteggiamento da chi scende dalle nuvole, ma anche per bugiardi. Le nostre segnalazioni sono tutte pubblicate sul gruppo aperto “Problematica Via Patacca”, per tanto lei e la sua amministrazione avete fatto l’ennesima brutta figura. Anche lei, per far rimuovere quei rifiuti, ha atteso 60 giorni, non l’ha fatto subito come vuole far credere. 

Ovviamente, non conosce il significato come tutti i politici con la P maiuscola per bene che amministrano San Giorgio a Cremano della parola, ma ci permetta di dirgliela comunque: VERGOGNA

COMITATO
PROBLEMATICA VIA PATACCA

Lascia un commento