Controlli e pulizia straordinaria del territorio. Risultati positivi il sindaco: “Senza sosta per preservare la nostra città”

La politica di “tolleranza zero” nei confronti di coloro che non rispettano le regole sulle deiezioni canine e contro coloro che rovistano nella spazzatura continua senza sosta e porta già i primi risultati. Elevate già diverse sanzioni soprattutto al mattino e alla sera tardi, quando si riscontra la maggior parte dei “furbetti”, che escono con il proprio cane senza paletta. La polizia municipale, potenziata grazie all’assunzione dei nuovi vigili, sta effettuando infatti controlli durante l’arco di tutta la giornata, grazie all’aumento dei turni di vigilanza. Intanto prosegue anche la pulizia straordinaria delle strade dalle deiezioni canine con la kamoto. Oggi si prosegue in via via Cavalli di bronzo, Piazza Troisi, via De Lauzieres, via De Gasperi, via Roma, piazza Trieste e Trento, via Nicolardi, via Bachelet e nei prossimi giorni si continuerà,battendo a tappeto tutto il territorio cittadino secondo un calendario stilato con la Gema, la ditta che si occupa della raccolta rifiuti e pulizia in città.

“Non siamo più disposti a tollerare la mancanza di civiltà da parte dei cittadini che continuano a sporcare la nostra città – spiega il sindaco Giorgio Zinno. Ci stia mo movendo su più fronti con un’azione coordinata. Da una parte abbiamo incrementato i controlli su chi non mostra rispetto nei confronti del territorio e del prossimo, dall’altra abbiamo potenziato gli interventi di pulizia sul territorio, effettuati con la Gema. E non è tutto – continua – visti i risultati raggiunti durante i turni di ispezione e repressione del fenomeno del rovistaggio, abbiamo deciso di continuare su questa linea fino a quando sia chiaro a tutti che a San Giorgio a Cremano è un luogo dove chi compie reato viene punito.”

D’accordo con l’assessore alla Sicurezza Ciro Sarno, sono stati infatti, predisposti, controlli a tappeto davanti ai condomini, a rotazione, in tutta la città, nei giorni in cui si sversa la frazione indifferenziata. E’ proprio il materiale misto depositato nei sacchetti che viene preso di mira da coloro che cercano rifiuti con l’intento, a volte, di rivendere oggetti addirittura nei mercati illeciti. I controlli continueranno ad essere effettuati tutti i martedì, giovedì e sabato fino a tarda sera. “La presenza di queste persone non solo deturpa la città, ma mina la sicurezza dei cittadini – conclude Ciro Sarno – l’amministrazione fa la sua parte per tenere la città pulita, incrementando sorveglianza e aumentando le sanzioni, ma non smetteremo mai di ricordare che il senso di civiltà deve essere condiviso e che la bellezza della nostra città dipende dal comportamento di ognuno di noi”.

Lascia un commento