Consiglio Comunale del 23 Ottobre: bilancio di previsione esercizio 2012

Ieri, in data 23 Ottobre 2012, si è tenuto il consiglio comunale per l’approvazione del “bilancio di previsione esercizio 2012”. Durante l’assise consiliare, è stata ufficializzata la nomina dell’Assessore alla Cultura e alla Sicurezza, Arnaldo Sciarelli.

Votazione con unanimitàNella seduta fiume, terminata solo alle 04.10 di mattina, sono state proposte diverse mozioni. Una risalente a Luglio 2012, presentata da diversi esponenti della maggioranza e avente come primo firmatario il consigliere Pietro De Martino, che indicava come linea guida, la possibilità di non aumentare l’aliquota prevista per l’IMU. All’atto della discussione della mozione, De Martino ed altri consiglieri di maggioranza, hanno ritirato la propria sottoscrizione, salvo poi esserne favorevole all’atto della votazione che ha raccolto l’unanimità dei favori.

Votazione con unanimità

Una seconda mozione aveva per oggetto la pubblicazione degli atti nell’albo pretorio per un periodo maggiore a quelli previsti da Aprile di quest’anno (prima di tale data, infatti, tutti gli atti di anni precedenti, potevano essere tranquillamente consultati online). La richiesta è di estendere ad almeno tre anni la durata della pubblicazione di tutti i documenti ed è stata firmata dai consiglieri:  Danilo Cascone (Movimento 5 Stelle), Esposito Sansone (Lista Civica Giorgiano), Battaglia (IDV), Marino (SEL), Marigliano (PD) e De Martino (PD).

Anche questa mozione è stata votata ad unanimità dal consiglio comunale.

Terminate le letture e le votazioni sulle mozioni presentate dai consiglieri, si è passato a discutere del bilancio di previsione del 2012. Dopo ore di discussioni, il bilancio è stato approvato con queste votazioni:

13 voti favorevoli: DOMENICO GIORGIANO (Sindaco), LUIGI BATTAGLIA (Idv), LUIGI BELLOCCHIO , STEFANO CORSALE, FORTUNA CRISCUOLO, PIETRO DE MARTINO, ANDREA LONGOBARDI, CIRO SARNO, LUIGI VELOTTA, GIOVANNI MARIGLIANO (PD), GIOVANNI MARINO (Sel), EDUARDO ESPOSITO SANSONE (lista civica), CARLO LEMBO (Api)

10 voti contrari: CIRO DI GIACOMO , GIUSEPPE CURCIO , MARIO SESTO (alleanza dei moderati), ALESSANDRO LONGOBARDI , GIUSEPPE GIORDANO , GAETANO ARPAIA (UDC), LUIGI GALLO , AQUILINO DI MARCO (lista civica), DANILO CASCONE (mov 5 stelle), CIRO RUSSO (Api)

2 astenuti: GIUSEPPE FARINA, FRANCO IACONO (Idv)

Nel bilancio di previsione di esercizio 2012  l’aliquota IMU sulla prima casa è passata dal 4‰ al 5‰ e dal 7.6‰ al 10.6 ‰ per altre abitazioni. Disposte gli aumenti sull’IMU, il consiglio si è poi sciolto alle 04.10 del nuovo giorno.

Diverse le reazioni politiche alla seduta di consiglio. Di seguito gli approfondimenti e le dichiarazioni a caldo dei consiglieri comunali (in continuo aggiornamento):

One Reply to “Consiglio Comunale del 23 Ottobre: bilancio di previsione esercizio 2012”

  1. Dichiarazione dell’Assessore Giugliano: “….la delibera che ha previsto il pagamento, possibilmente già da quest’anno scolastico dell’intero importo per i non residenti e ciò per non andare a gravare sulla collettività dei residenti, ovviamente con l’appostamento degli importi e come ci andremo a determinare adesso di comune accordo con i dirigenti scolastici vedremo se riusciremo a posticiparlo per l’anno scolastico successivo….”
    Non sapevo che i dirigenti scolastici avessero potere decisionale sull’approvazione sia del bilancio comunale che sulle delibere di giunta.
    C’è da aggiungere inoltre, che numerose sentenze della corte dei conti hanno dichiarato illegittima la disparità si trattamento sulla base della residenza consentendo solo una differente “tassazione” in base al reddito.
    Qualcuno lo dica all’assessore e a tutta la giunta.

Lascia un commento