Città della Scienza – 3 Giorni Per La Scuola. In vetrina anche le eccellenze della Città dei Bambini e delle Bambine

 

San Giorgio a Cremano, 19 Ottobre 2016 – Uno spazio espositivo riservato alla città di San Giorgio a Cremano, nella tre giorni dedicata alla scuola a Città della Scienza, Napoli. Da questa mattina la Città dei Bambini e delle Bambine ha inaugurato il proprio stand con il sindaco Giorgio Zinno, che è intervenuto durante la presentazione dell’iniziativa con gli organizzatori dell’evento “Smart Education & technology Day – 3 Giorni per la Scuola” . La kermesse interamente dedicata al mondo scolastico è giunta alla sue 13esima edizione e quest’anno, anche in virtù della protocollo d’intesa stipulato con Città della Scienza, la città di San Giorgio a Cremano metterà in vetrina le proprie eccellenze scolastiche, dalle iniziative educative e di formazione che ogni anno amministrazione e scuola realizzano per gli studenti, ai progetti virtuosi che hanno ottenuto finanziamenti regionali, alle buone prassi, messe in campo da Città dei Bambini che hanno ottenuto vari riconoscimenti dall’Unicef, dalla Bimed e da altri enti legati alla scuola e alla ricerca.

Allo stand della città di San Giorgio a Cremano sono presenti oggi, oltre il sindaco, il coordinamento educativo della Città dei Bambini e delle Bambine, alcuni rappresentanti tra studenti e docenti dell’istituto superiore Rocco Scotellaro, mentre nei prossimi giorni avranno la possibilità di interagire con visitatori, istituzioni, associazioni, alunni e insegnanti anche gli altri istituti comprensivi di San Giorgio a Cremano.

giorgio zinno“E’ un evento unico – spiega il sindaco Giorgio Zinno – e rappresenta per la nostra città una grande opportunità, non solo per mettere in mostra gli investimenti che questa amministrazione sta facendo sulla scuola e quindi sulle nostre risorse umane, ma anche per confrontarsi con gli altri soggetti impegnati in questi ambiti con un dialogo aggiornato e partecipato”.

Città della Scienza è già partner della Città di San Giorgio a Cremano grazie ad un protocollo d’intesa firmato a settembre, bastato su attività scolastiche relative all’educazione dei più giovani sulla sana alimentazione. La collaborazione tra i due enti prevede gemellaggi e incontri tra studenti sangiorgesi e napoletani e la partecipazione attiva degli alunni ad iniziative del Villaggio della Dieta Mediterranea. In particolare dal 24 al 26 novembre le classi delle scuole di San Giorgio a Cremano saranno protagoniste dell’iniziativa “Pomodoreide” in cui, oltre a promuovere la cultura del pomodoro nostrano con chef ed esperti, si proverà a superare il guinnes dei primati cucinando una quantità di ragù mai preparata prima. Dall’8 al 10 dicembre infine, San Giorgio presenterà, sempre a Città della Scienza il suo libro-dvd con le esperienze che racchiudono 22 anni di attività della Città dei Bambini e in cui vi sarà una sezione dedicata alle musiche abbinate ai cibi.

Lascia un commento