CARCATELLA (SEL): “NON È OPERA DI BALORDI. ABBASSARE IL LIVELLO DELLO SCONTRO”

SAN GIORGIO A CREMANO; IN FIAMME AUTO CONSIGLIERE COMUNALE, CARCATELLA (SEL): “NON È OPERA DI BALORDI. ABBASSARE IL LIVELLO DELLO SCONTRO”
Giorgio Carcatella“Quanto successo la notte scorsa a San Giorgio a Cremano non è rubricabile come opera di balordi. Occorre che gli organi competenti accertino le cause, che a mio avviso potrebbero trovare fondamento nell’attività politica svolta dal Consigliere Di Marco nella sua funzione di opposizione in seno al civico consesso”. Così Giorgio Carcatella, Capogruppo di Sinistra e Libertà alla Provincia di Napoli, in merito all’incendio appiccato la scorsa notte all’auto di Aquilino Di Marco,
consigliere comunale a San Giorgio a Cremano nonché candidato Sindaco alle scorse amministrative uscito sconfitto al ballottaggio contro Domenico Giorgiano.

“È necessario prendere atto – aggiunge Carcatella – che lo scontro politico nel territorio di San Giorgio si è oltremodo inasprito. Si è passati dalla logica dell’avversario a quella del nemico politico, con le conseguenze che oggi sono sotto gli occhi di tutti”.

“Occorre che ciascuno, indipendentemente dalle proprie posizioni – continua il Capogruppo di Sel alla Provincia – compia uno sforzo per il ripristino delle normali condizioni di dialettica politica, che vedano maggioranza ed opposizione libere di confrontarsi proficuamente sulle questioni per trovare le soluzioni migliori nell’esclusivo interesse della comunità”.

“Esprimo pertanto – conclude Carcatella – la mia piena solidarietà al Consigliere Di Marco ed invito tutti, a cominciare dal Sindaco Giorgiano, a fare altrettanto e a rivolgere un appello affinchè si abbassi il livello dello scontro”.

Notizie collegate

Lascia un commento