Asl di Arzano, Assenteisti arrestati dai carabinieri. In manette anche un dipendente residente a San Giorgio a Cremano

Nel corso di un servizio predisposto contro il fenomeno dell’assenteismo i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Casoria hanno arrestato 6 persone tra cui 4 impiegati e 2 medici del Distretto 42 di Arzano dell’ASL Napoli 2 Nord. I sei, tutti dipendenti della struttura pubblica in via Cardarelli, diversamente da quanto stabilito e da quanto è risultato dai turni di lavoro, non sono stati trovati sul posto nè hanno fornito valide giustificazioni per la loro assenza. Tra gli arrestati una 59enne G. S., medico chirurgo, che invece di stare sul posto di lavoro pubblico era nel suo studio privato al Vomero e un impiegato, M. S., 43 anni, residente a San Giorgio a Cremano, che era uscito per servizio “il tempo strettamente necessario per depositare il provento dei ticket in una banca di Arzano” ma, avendo trovato la fila agli sportelli, aveva pensato di tornarsene a casa con i soldi invece che al Distretto.

Dopo aver constatato l’assenza, i militari dell’arma, con la collaborazione della direzione, hanno cominciato a chiamare i 6 ma 4 erano irreperibili mentre due, S. A. ed M. A., contattati per telefono, sono precipitosamente rientrati. Altri 3 sono stati solo successivamente trovati a casa. La dottoressa ha risposto al telefono dopo circa 3 ore dicendo di essere nel suo studio al Vomero. Il blitz è scattato intorno alle 15.00 di ieri. Questa mattina sono stati portati tutti davanti al Giudice. Il magistrato non ha ritenuto di procedere con il rito direttissimo e ha disposto gli arresti domiciliari per tutti gli arrestati in flagranza, in attesa di convalida del GIP.

Fonte Il Velino

Lascia un commento