Al via lo Street Control controlli a tappeto su tutto il territorio contro la sosta selvaggia e violazioni stradali

Controlli a tappeto sul territorio cittadino. L’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno ha dato nuovamente il via al sistema di repressione e prevenzione contro le violazioni al codice della strada, effettuate attraverso lo “street control”. Si tratta di un innovativo strumento ad alta tecnologia elaborato per il controllo della viabilità e della sicurezza stradale, recentemente adottato dalla Polizia Municipale di San Giorgio a Cremano. Il sistema street control consiste in una telecamera ad alta definizione montata sugli autoveicoli che riprende la targa e il luogo dove si trova l’autovettura e consente la rilevazione di illeciti al codice della strada in piena mobilità, attraverso l’uso di smartphone e tablet. La compilazione dell’avviso viene integrata con informazioni fornite dalle banche dati, così che in tempo reale sarà possibile rilevare se le auto posseggono assicurazione e revisione o se sono oggetto di furto. Il dispositivo consente ai vigili urbani anche di riprendere la targa delle automobili in sosta selvaggia e di elevare contravvenzioni in movimento nei casi in cui non vi sia abordo nessuno. Funziona anche di notte (grazie ad un sistema infrarossi) ed eleva fino a 6 multe al minuto.

giorgio zinno“E’ uno strumento innovativo già adottato nelle grandi città italiane – spiega il sindaco Giorgio Zinno – che costituisce un valido aiuto all’agente di polizia, il quale dovrà cercare, dopo aver accertato la violazione, il trasgressore per contestargli l’infrazione. L’obiettivo – conclude – è quello di ridurre drasticamente il numero di violazioni, soprattutto quelle dovute a parcheggi in doppia fila, sui marciapiedi e davanti agli scivoli per disabili che creano intralcio alla circolazione e quindi problemi di traffico. Incrementeremo i controlli sul tutto il territorio per garantire il rispetto delle regole”.

A San Giorgio a Cremano si verificano quotidianamente casi di sosta vietata che creano non pochi problemi alla circolazione ordinaria, costringendo gli agenti di polizia ad intervenire. “Invitiamo i cittadini a rispettare di più le regole del codice della strada – spiega l’assessore alla Sicurezza, Ciro Sarno – per consentire a San Giorgio di essere una città civile e della quale essere orgogliosi”.

Sul fronte sicurezza infine, l’amministrazione Zinno sta predisponendo la presenza di vigili urbani sul territorio anche oltre l’orario ordinario, per avere maggiore controllo anche a tarda sera. Incrementati nuovamente anche i controlli sulle deiezioni canine e sullo sversamento fuori orario e di frazioni diverse da quelle previste.

Lascia un commento